Presentazione

Breve introduzione alla storia ed alla missione del DICAM

Il DICAM nasce nell'ottobre 2012 con l’ambizioso proponimento di coordinare all’interno del medesimo organismo scientifico le numerose competenze nel settore dell’Ingegneria Civile, Chimica, Ambientale e dei Materiali di cui dispone la Scuola di Ingegneria e Architettura dell’Università di Bologna. A questo scopo, gli ex Dipartimenti DISTART, DICASMDICMA hanno scelto di dare vita ad una nuova struttura.

Il progetto intende fare tesoro delle competenze diversificate presenti nei dipartimenti di provenienza e, allo stesso tempo, creare le sinergie indispensabili allo sviluppo ed all’ampliamento di settori di ricerca di interesse comune. I numerosi laboratori di cui dispone il nuovo dipartimento, ubicati sia nella sede storica di Viale Risorgimento 2 sia soprattutto in ampi spazi della nuova sede di via Terracini 28 costituiscono un formidabile elemento propulsivo della ricerca scientifica in tutti i settori disciplinari specifici nonché naturalmente un elemento essenziale per la relativa attività didattica.

Il Dipartimento è attualmente composto da 102 docenti e ricercatori, nonchè da 48 unità di personale tecnico-amministrativo.

La missione principale del DICAM è progettare e sviluppare ricerca avanzata in tutti i settori dell'Ingegneria Civile, Chimica, Ambientale e dei Materiali, dalle fasi di progettazione, realizzazione ed esercizio delle strutture ed infrastrutture nelle quali l’uomo vive, allo studio dei materiali coi quali sono realizzate e su cui si fondano, fino al loro inserimento ed impatto sul territorio.

La formazione a livello accademico cui contribuiscono i docenti del DICAM si attesta sui Corsi di laurea triennale e magistrale delle Facoltà di Ingegneria e di Architettura dell’Ateneo di Bologna nelle sue varie Sedi. I docenti sono anche impegnati nello svolgimento di vari corsi di perfezionamento e di master di vario livello.

Torna su