Accordi e collaborazioni

L’Ateneo e i Dipartimenti stipulano accordi e convenzioni con enti pubblici e soggetti privati nazionali e internazionali per potenziare le attività in ambito didattico e scientifico, favorire il recruiting e promuovere il trasferimento tecnologico.

Convenzioni di Dipartimento

Nel seguito le convenzioni più significative stipulate dal Dipartimento nel triennio 2017-2019 suddivise per Ambito.

Acque

  • Monitoraggio dell’impatto su assegnati indicatori di qualità ambientale dei lavori di coltivazione di Cava Faraona – Cava Santa Maria (Varese), finanziato dal Comune di Travedona Monate (convenzione pluriennale dal 2014 al 2023).
  • Studio del recupero della discarica di Poiatica (Carpineti), finanziato da Atersir Emilia-Romagna (consegnato nel 2017).
  • Adeguamento del quadro conoscitivo delle reti di drenaggio del Comune di Modena, finanziato dal Comune di Modena (consegnato nel 2017).
  • Impatto del cambiamento climatico e strategie di adattamento delle reti di distribuzione idrica di Hera Spa (attiva).
  • Stima della pericolosità idraulica del territorio italiano: alluvioni da fiume, Convenzione fra UnipolSai Assicurazioni S.p.A e il Dipartimento DICAM dell'Universita' di Bologna (attiva).
  • "Provision of a regional statistical analysis of FDCs in Europe, with particular emphasis for the Danube region as detailed in the enclosed Technical Specifications", Fornitura di un’analisi statistica regionale delle curve empiriche di durata delle portate medie giornaliere in Europa, con particolare riguardo alla regione del Danubio, per la predisposizione di un database unico del regime dei deflussi giornalieri sull’intero reticolo idrografico principale europeo, Contratto di ricerca tra JRC - European Commission e il Dipartimento DICAM dell’Università di Bologna (consegnata nel 2016).
  • Contratto tra Rete Ferroviaria Italiana (RFI) S.p.A. e DICAM: studio di una procedura semplificata per la definizione di una graduatoria di priorità di intervento per i tratti di linea ferroviaria esposti a fenomeni di alluvione, in base alla valutazione della velocità del fenomeno e del danno; conclusa nel 2019.
  • Contratto di collaborazione quinquennale tra l’Autorità di Bacino del Fiume Po ed il DICAM; attività tecnico – scientifiche per il miglioramento della conoscenza del rischio in corrispondenza delle arginature del fiume Po; in corso.
  • Convenzioni Quadro di Ricerca quinquennale tra l’Agenzia per la sicurezza territoriale e la protezione civile della Regione Emilia-Romagna. Analisi idrologico-idrauliche per la definizione di interventi di mitigazione del rischio idraulico; in corso.
  • Contratto di consulenza commissionata dall'Agenzia Interregionale per il fiume Po: mappatura delle aree a rischio di inondazione conseguente a manovre degli organi di scarico o ad ipotetico collasso dello sbarramento della cassa di espansione sul fiume Secchia; in corso.
  • Agenzia Interregionale per il fiume Po (AIPo). Studio dei fenomeni di filtrazione al di sotto delle fondazioni degli argini maestri del fiume Po. Dal 2016 ad oggi.
  • Progetto Sedipass in convenzione con Norwegian University of Science and Technology - NTNU, Trondheim, su:
    1) Sviluppo di tecniche affidabili ed economiche per misurare le concentrazioni di sedimenti e la distribuzione delle dimensioni, nei fiumi e nelle strutture idrauliche. 2) Miglioramento della modellizzazione in scala fisica utilizzando materiale leggero anziché sedimenti.
    3) Quantificazione dell'erosione dei sedimenti sui componenti della turbina e sviluppo di metodi efficaci per ridurre al minimo i danni.
    4) Individuazione dell'impatto ambientale sull'ambiente fluviale a valle dovuto all'irrigazione dei sedimenti. (2014-18)

Diffusione in polimeri e separazioni a membrana

  • Progetto di Ricerca “Attività di test di moduli di Membrane Contactors Ceramici” - Progetto di ricerca n. 658283 Convenzione fra DICMA e SAIPEM –ENI (Milano) (dal 01.02.2012  al  31.12.2014).
  • Progetto di Ricerca “Attività di test di moduli di Membrane Contactors Ceramici” - Progetto di ricerca n. 1040403 Convenzione fra DICAM e SAIPEM –ENI (Milano) (dal 03.08.2015  al 31.07.2017).
  • Analisi e ottimizzazione di un processo di digestione anaerobica di pollina per la produzione di biogas, valutando l’efficienza del processo, la resa di conversione e velocità di biometanazione. Individuazione di soluzioni tecnico/economiche vantaggiose per gli effluenti di scarto, al fine di poterli ricircolare all’interno del processo. Convenzione con Bagnolo Energia Agricola Rinnovabile SRL. (2017)

Geoingegneria e Risorse naturali

  • Contratto di Ricerca Commissionata da Quadrilatero Marche Umbria S.p.A. per attività di ricerca sul tema: “Analisi ed interpretazione degli afflussi di metano e miscele esplosive in gallerie naturali”, euro 40000 (luglio 2018).
  • Convenzione Quadro tra Università di Bologna e TEL SAS per attività di ricerca e sviluppo nell’ambito dei lavori di realizzazione della galleria di base del Moncevisio (da dicembre 2017).
  • Contratto di Ricerca Commissionata da Collins S.r.l. per attività di ricerca sul tema: “Modellazione degli effetti indotti sulle strutture dallo scavo con esplosivo di gallerie”, euro 30000 (aprile 2017).
  • Convenzione con Edison Stoccaggio S.p.A.
    "Elaborazione di pareri sulla progettazione di una rete microsismica presso il campo di stoccaggio di San Potito-Cotignola, in concessione a Edison Stoccaggio S.p.A."
    Periodo: maggio 2017-maggio 2018. Su questo argomento, è in trattativa la stipula di una nuova convenzione per l'approfondimento interpretativo di dati di monitoraggio sismologico e geodetico in aree di giacimenti di stoccaggio di gas naturale in concessione a Edison Stoccaggio S.p.A.
  • Convenzione con Ministero dello Sviluppo Economico, DGS-UNMIG
    Si tratta di una convenzione articolata, riguardante studi nell’ambito dei controlli, della sicurezza e del miglioramento delle conoscenze in campo scientifico per il monitoraggio delle operazioni offshore. Principali campi di attività:
    1- Studio degli effetti ambientali e della dinamica di dispersione e degradazione di inquinanti oleosi in mare.
    2- Studio di metodiche di elaborazione dati e di strumentazione di controllo avanzate per il monitoraggio e la misura dei fenomeni di deformazioni del suolo conseguenti alle attività antropiche connesse con la produzione di fluidi del sottosuolo.
    3- Studio, verifica e monitoraggio delle attività degli impianti di perforazione offshore operanti in Italia, ai fini della gestione della sicurezza delle operazioni.
    4- Elaborazione di un sistema organico di indicatori di prestazione (Key Performance Indicators, KPI) per la valutazione e il monitoraggio della sicurezza e sostenibilità delle attività nel settore Oil & Gas dell’offshore italiano.
    Periodo: Prima convenzione, 2016-2017; seconda convenzione, 2018-2019.

Geotecnica

  • Autostrade per l'Italia. Supporto Tecnico dell'Osservatorio Ambientale e Socio Economico della Variante di Valico, organismo istituito dal Ministero delle Infrastrutture con finalità di valutazione degli impatti della realizzazione dell'intervento di potenziamento del tratto autostradale tra Bologna e Firenze. Dal 2003 ad oggi.
  • Comune di Bologna. Modellazione geotecnica del sistema terreno-fondazione delle torri Asinelli e Garisenda di Bologna. Dal 2016 ad oggi.

Geomatica

  • Convenzione con ENI SpA per “Verifica, supervisione di campagna, controllo delle misure, certificazioni di qualità ed omogeneizzazione di campagne di livellazione” (2016-2019).
  • Convenzione con Comune di Bologna per “misure topografiche di livellazione alle Due Torri” (2017-2020).
  •  Convenzione con Comune di Bologna per “organizzazione dati relativi alle Due Torri” (2018-2019).
  • Convenzione con la Soprintendenza Speciale per i Beni Archeologici di Pompei Ercolano Stabia ed il Dipartimento DiSCI per “studio della casa di Obellio Firmo e delle Mura” (2016-2019).
  • Convenzione con Sadam, Lesaffre Italia, Edison per “misure rete di livellazione” (2018-2024).
  • Convenzione con Parco Archeologico di Classe RavennAntica per “Acquisizione digitale attraverso scansione di opere archeologiche finalizzata alla realizzazione di modelli fisici tridimensionali a dimensione reale” (2018-2019).
  • Accordo di collaborazione ex art. 15 l. 241/1990 tra l’Agenzia Regionale per la Prevenzione, l’Ambiente e l'Energia dell’Emilia-Romagna (ARPAE) e Alma Mater Studiorum Università di Bologna – Dipartimento di Ingegneria Civile, Chimica, Ambientale e dei Materiali – (DICAM) sul tema “Ricerca congiunta per la realizzazione della carta dei movimenti verticali del suolo dell’area di pianura emiliano-romagnola”.
  • Convenzione di Ricerca commissionata DICAM-EDISON, per il calcolo delle serie temporali di movimento di una stazione permanente GNSS installata per il monitoraggio dei movimenti di subsidenza di una piattaforma di Produzione (dal 2011 ad oggi, Responsabile Scientifico Prof. Luca Vittuari).
  • Contratto DICAM inizialmente con il Comune di Venezia, ora proseguito con richieste d'intervento del Laboratorio di Rilevamento e Geomatica (LARIG) da parte di INSULA spa, per l’esecuzione delle verifiche topografiche di alta precisione presso le strutture del Ponte della Costituzione a Venezia (Responsabile Scientifico Prof. Luca Vittuari).
  • Collaborazione entro il Laboratorio congiunto di Croce Rossa di Bologna e Università di Bologna (UniBo@CRIBo) approvato dal Senato Accademico nel settembre 2016. Un laboratorio di ricerca dedicato all’utilizzo di SAPR, ovvero sistemi aeromobili a pilotaggio remoto, da utilizzare in scenari di emergenza. Per l’Università di Bologna partecipano il Dipartimento di Ingegneria civile, chimica, ambientale e dei materiali (DICAM) e il Dipartimento di Ingegneria elettrica e dell’Informazione “Guglielmo Marconi” (DEI), con i professori Luca Vittuari e Matteo Zanzi come rappresentanti dell’Alma Mater nel Comitato di Coordinamento dell’accordo.
    Sede del laboratorio è il Centro di Formazione “L. Gusmeroli” Emergency Simulation Training Academy, di Bologna.

Infrastrutture viarie e Trasporti

  • Contratto di ricerca commissionata stipulato tra DICAM e il Centro Nazionale Trapianti - ISS (Istituto Superiore di Sanità).  Titolo del progetto: “Il trasporto degli organi in Italia: monitoraggio, analisi delle prestazioni, modelli di rete multimodale”. (Contratto REP. DICAM 67/2016). Durata: dal 01-04-2016 al 31-03-2017.
  • Contratto di ricerca commissionata stipulato tra DICAM e Aeroporto G. Marconi S.p.A. di Bologna sul tema “Understanding airports landside mobility integration into functional urban areas", attività del progetto di ricerca LAirA (Landside Airports Accessibility), finanziato dalla Commissione Europea nell’ambito del programma Interreg Central Europe”. Durata: dal 08-06-2017 al 08-06-2018.
  • Contratto di ricerca commissionata stipulato tra DICAM e la Fondazione Istituto sui Trasporti e la Logistica (ITL Regione Emilia-Romagna) sul tema “realizzazione di uno studio di fattibilità tecnico-economico finalizzato alla definizione delle soluzioni e delle strategie per la promozione e la replicabilità in altri contesti portuali del pilota di Ravenna sviluppato dal progetto Moses nell’ambito del Programma di cooperazione transfrontaliera Interreg V-A Italia-Croazia CBC Programme 2014-2020” (Contratto REP. DICAM REP. 37/2019). Durata: dal 15-03-2019 al 30/09/2019.
  • Partecipazione all’Osservatorio Ambientale della Variante di Valico 2007-2018
  • Convenzione con il Comune di Bologna per il Monitoraggio dei flussi di ciclisti sulle principali sezioni del Comune di Bologna 2014-19 (tranne 16)
  • Valutazione dell’influenza dei sistemi adaptive cruise control e lane keeping sull’attenzione e sul workload dei conducenti dei veicoli
    Committente: ALFAEVOLUTION TECHNOLOGY SPA - Unipol>
    Lo studio si propone di valutare l’influenza che alcuni sistemi di assistenza alla guida installati sui veicoli hanno sul comportamento dei conducenti, con particolare attenzione alla distrazione ed al carico di lavoro (workload) che essi provocano.

Scienza e Tecnologia dei materiali

  • Progetto di Ricerca con Ducati Motor Holding SpA, dal titolo: “Caratterizzazione a fatica di leghe di magnesio: effetto della pallinatura”. (2018)
  • Progetto di Ricerca con Ducati Motor Holding SpA, dal titolo: “Effetti del rame sulle proprietà statiche e a fatica di leghe Al-Si per teste motore”. (2018)
  • Progetto di Ricerca con Ducati Motor Holding SpA, dal titolo: “Caratterizzazione a fatica di acciai alto-resistenziali e prove tribologiche”. (2017)

Sicurezza Industriale e Sostenibilità Ambientale

  • Nel triennio 2017-19 il gruppo di ricerca ha stipulato diverse convenzioni nell’ambito dell’analisi e ottimizzazione di linee di trattamento degli effluenti gassosi da impianti di combustione in genere e di termovalorizzazione in particolare. Le convenzioni sono state stipulate, a vario titolo con: HERAmbiente, Termomeccanica Energia, ARPAE Emilia-Romagna e Brianza Energia e Ambiente e a seguito di successivi rinnovi sono tutt’ora in corso
  • Nell’ambito delle potenziali conseguenze ambientali da rilasci accidentali da impianti Oil&Gas è stata stipulata, nel corso del 2018, una convenzione con Eni articolata su più punti.
  • Coerentemente con un altro campo di ricerca del gruppo, sono state stipulate anche convenzioni per lo studio del rischio indotto da eventi naturali su impianti industriali (NaTech). Per questa tematica i committenti sono stati Eni e RINA Consulting.
  • Progetto “Runaways in catalytic and thermal gas-phase reaction systems” co-finanziato dalla VDI (Associazione degli Ingegneri della Germania) volto a sviluppare metodologie per definire le condizioni di processo tali da garantire elevate velocità di reazioni catalitiche, elevate rese e selettività, e - allo stesso tempo - elevati standard di sicurezza dei processi chimici in analisi (es. hydrocracking o produzione di alcossidi).

 Strutture

  • Convenzione nell’ambito dell’accordo Quadro con Eni: "Development, realization and testing of an Acoustic Emission system for monitoring the structural integrity of tanks". L’attività consiste in uno studio tecnico-economico e nel successivo sviluppo di un sistema di monitoraggio della corrosione al fondo di serbatoi di stoccaggio mediante la metodica delle emissioni acustiche. In corso.

Torna su