Biotecnologie industriali ed ambientali

Isolamento, selezione ed impiego di culture microbiche pure e miste per lo sviluppo e la definizione di bioprocessi e studio di strategie di downstream

Descrizione

Le attività condotte sono finalizzate all’impiego di catalizzatori biologici (microrganismi, enzimi) nell’ambito di processi biotecnologici di natura sia industriale che ambientale. Nel primo caso, i principali obiettivi riguardano la produzione di biomolecole di interesse per svariati settori (chimico, alimentare, cosmetico, farmaceutico) da scarti organici; nel secondo caso, colture microbiche sono impiegate nel trattamento e risanamento di diverse matrici ambientali (acque, suoli, sedimenti). A  tal fine, il gruppo di ricerca trae vantaggio da diversi background ed esperienze che riguardano la chimica farmaceutica, la microbiologia, le biotecnologie e le ingegnerie chimica e civile.

Settori ERC

  • PE8_2 Chemical engineering, technical chemistry; 
  • PE8_3 Civil engineering, architecture, maritime/hydraulic engineering, geotechnics, waste treatment;
  • PE8_8 Materials engineering (metals, ceramics, polymers, composites, etc.);
  • PE8_9 Production technology, process engineering;
  • PE8_13 Industrial bioengineering;
  • LS8_2 Population biology, population dynamics, population genetics;
  • LS8_10 Microbial ecology and evolution;
  • LS9_1 Non-medical biotechnology and genetic engineering (including transgenic organisms, recombinant proteins, biosensors, bioreactors, microbiology);
  • LS9_6 Forestry and biomass production (including biofuels);
  • LS9_7 Environmental biotechnology (including bioremediation, biodegradation)

Membri del gruppo - Professori e ricercatori

Lorenzo Bertin

Professore associato

Fabio Fava

Professore ordinario

Maurizio Mancini

Professore associato confermato

Noura Raddadi

Professoressa associata

Giulio Zanaroli

Professore associato