Teoria dello sviluppo dei processi chimici e metallurgia

Bio-trattamento di siti contaminati, controllo ed ottimizzazione dei processi chimici. Correlazioni tra processo-microstruttura e proprietà meccaniche di materiali metallici ferrosi (acciai e ghise) e non ferrosi (leghe di alluminio, titanio, magnesio e relativi compositi).

Descrizione

Teoria dello sviluppo dei processi chimici:

  • trattamento biologico di matrici contaminate, con particolare riferimento ai processi aerobici ed anaerobici di biodegradazione di idrocarburi clorurati
  • sviluppo di metodologie innovative per la valutazione del rischio negli impianti di processo con particolare riferimento all'effetto domino, agli effetti degli eventi naturali sulle installazioni industriali e alle conseguenze degli scenari incidentali a cui possono dare origine
  • sviluppo di strumenti avanzati per l’ottimizzazione e il controllo di impianti industriali.

Metallurgia:

  • correlazioni tra processo-microstruttura e proprietà meccaniche di materiali metallici ferrosi (acciai e ghise) e non ferrosi (leghe di alluminio, titanio, magnesio e relativi compositi).
    Sono studiate, in particolare, le condizioni di processo e di trattamento termico sul comportamento statico, a fatica e tribologico dei principali materiali metallici per applicazioni strutturali.

Settori ERC

  • PE8_2 - Chemical engineering, Technical chemistry,
  • PE8_8 - Materials engineering

Produzione scientifica

Per le pubblicazioni si vedano le pagine dei singoli docenti:

Professori e ricercatori

Giacomo Antonioni

Professore associato

Massimo Nocentini

Professore associato confermato